Quando una moto, sia essa stradale o da fuoristrada, supera almeno i venti anni di vita, diventa di diritto una vintage, o classic o moto d’epoca che dir si voglia. Il collezionismo di moto d’epoca sta raggiungendo nel mondo livelli importantissimi. Esistono appositi organismi che certificano la loro autenticità e provenienza, come tutte le opere d’arte.
Possedere una moto d’epoca non basta. Deve essere perfettamente funzionante, non importa se a seguito di una pratica di manutenzione continua e dopo un accurato restauro. La manutenzione, come il restauro richiedono un alto grado di conoscenza di quello specifico mezzo ed il riportarlo ai fasti originali presuppone sempre un esercizio di sensibile capacità ed il risultato dona momenti di grande emozione.

Quando una moto, sia essa stradale o da fuoristrada, supera almeno i venti anni di vita, diventa di diritto una vintage, o classic o moto d’epoca che dir si voglia. Il collezionismo di moto d’epoca sta raggiungendo nel mondo livelli importantissimi. Esistono appositi organismi che certificano la loro autenticità e provenienza, come tutte le opere d’arte.
Possedere una moto d’epoca non basta. Deve essere perfettamente funzionante, non importa se a seguito di una pratica di manutenzione continua e dopo un accurato restauro. La manutenzione, come il restauro richiedono un alto grado di conoscenza di quello specifico mezzo ed il riportarlo ai fasti originali presuppone sempre un esercizio di sensibile capacità ed il risultato dona momenti di grande emozione.

Ancillotti 125 Hiro Cross 1981